La concia vegetale in vasca è un processo artigianale che richiede da 4 a 6 settimane. Un’attesa che mal si conciliava con le nuove esigenze produttive.

Si iniziò ad avvertire la necessità di un’innovazione in grado di garantire un prodotto di qualità in tempi più brevi.

Nella seconda metà dell’Ottocento venne introdotto il bottale, un macchinario ruotante simile a un’enorme botte in cui vengono inserite le pelli e gli agenti concianti.

La rotazione favorisce la penetrazione del tannino nelle fibre della pelle, consentendo di accelerare i tempi e di ottenere in circa una settimana pelli pronte per essere lavorate. Nonostante ciò, la maggior parte dei conciatori utilizzava ancora la concia in vasca.

Pin It on Pinterest